•  
  •  
  •  
  •  
  •  

Titolo: A Volte Ritorno

Autore: J.Niven

Editore: Einaudi

Anno: 2012

INTRODUZIONE

A volte, girando su Internet o sui social, si sente dire o si legge “Attendo questa cosa come la Seconda Venuta di Gesù”, o, almeno, a me è capitato.

Ma cosa accadrebbe se Lui tornasse veramente? Cosa penserebbe del mondo di oggi?

Vediamo di spiegare meglio.

TRAMA

A Volte Ritorno è un libro umoristico, almeno in parte, che si basa su un’idea apparentemente, semplice: ci troviamo in Paradiso, Dio, dopo aver esaminato l’operato dell’Umanità, decide di rimandare sulla Terra Suo figlio.

Il ragazzo diventa, ben presto, una celebrità, grazie ad un noto programma musicale, ma non dimentica la missione e il messaggio fondamentale affidataGli dal Padre, finendo, perfino, in televisione.

OPINIONI

A Volte Ritorno è un libro che, secondo me, nonostante la sua vena umoristica, potrebbe aver generato o generare, ancora oggi, qualche perplessità: le figura e i temi portanti dell’opera, come avrete notato, sono parte fondamentale della Dottrina e della Fede cristiana, sebbene l’elemento ultraterreno sia “confinato”, soprattutto, ai primi capitoli.

L’atmosfera generale, comunque, rimane abbastanza leggera e l’opera contiene molti riferimenti alla musica, in particolare al rock.

SCRITTURA

Non sono, ovviamente, un esperto qualificato, ma posso dire che, dal punto di vista stilistico e di scrittura, questo libro sembra realizzato piuttosto bene.

La struttura è relativamente semplice, divisa in varie parti, a loro volta suddivise in vari capitoli, uno stile  chiaro che, ogni tanto, contiene anche qualche espressione un po’ “grezza” o gergale, probabilmente con lo scopo di rendersi appetibile e fruibile anche ai lettori più giovani.

Questo è evidente, in particolare, nella parte che riguarda l’esperienza a Los Angeles, profondamente critica nei confronti della società attuale.

CONCLUSIONI

Un libro sicuramente non facile, a causa del contesto e dei personaggi coinvolti ma che, superato un certo preconcetto, può rivelarsi una lettura gradevole.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •