•  
  •  
  •  
  •  
  •  

Titolo: Good Omens
Nazione: UK/USA
Anno: 2019
Con; M.Sheen, D.Tennant

INTRODUZIONE
Nella storia del cinema e della televisione degli ultimi anni è capitato, qualche volta, di assistere a casi in cui personaggi o “entità” totalmente opposte fossero, in qualche modo, dovendo collaborare per sventare una minaccia molto più grande.

Anche questa volta non si fanno eccezioni e i personaggi in questione non potrebbero essere più diversi l’uno dall’altro.

TRAMA
Good Omens è una miniserie televisiva che racconta una storia molto bizzarra e particolare: a causa di una catena di eventi, avviata dallo scambio di alcuni bambini da parte di una confraternita di suore, il mondo rischia di finire!

Per scongiurare l’Apocalisse un angelo e un demone verranno inviati sulla Terra e costretti a collaborare, aiutati dai discendenti di una strega e di un cacciatore di streghe.

OPINIONI
Come avete già avuto modo di intuire da queste poche righe Good Omens è una miniserie televisiva che si basa sul concetto degli opposti, tanto per i protagonisti quanto per i personaggi secondari. Un tratto caratteristico della miniserie è l’assurdità, soprattutto per quanto riguarda il nome di uno dei personaggi: , reso nella traduzione italiana come Colui-che-non-commette-adulterio, contrapposto all’antenata del personaggio femminile, Agnes! Tornano, inoltre, temi classici cari a tanti scrittori di fantascienza e fantasy, come quello delle profezie che qui assumono un ruolo rilevante per la trama complessiva.

TECNICAMENTE
Dal punto di vista tecnico questa miniserie è realizzata veramente molto bene, con ottimi effetti e personaggi ben caratterizzati.

Ad impreziosire il tutto troviamo alcune piccole chicche che si mostrino come molti dei più importanti eventi della storia umana, fin dall’inizio dei tempi, siano, in realtà, opera dei due protagonisti.

CONCLUSIONI
Geniale e molto spiritosa, una buonissima produzione che lascia trasparire fin da subito la sua natura di trasposizione da una graphic-novel.

Disponibile su Prime Video.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •