•  
  •  
  •  
  •  
  •  

HOTEL TRANSYLVANIA 2 RECENSIONE
4 (80%) 1 vote[s]

E
Titolo: Hotel Transylvania 2
Nazione: USA
Anno: 2015
Regia: G.Tartakovsky
Con le voci di: C.Bisio, C.Capotondi

INTRODUZIONE
A volte, per un genitore rimasto solo può essere difficile “rinunciare” ai propri figli, persino quando questi diventano grandi.

Questa volta lo è ancora di più, dato che stiamo parlando di una famiglia estremamente particolare, ma andiamo con ordine.

TRAMA
Hotel Transylvania 2 è il nuovo film che vede come protagonista uno dei vampiri più famosi della storia del cinema, Dracula, alle prese con la gioia dell’essere nonni.

Sono passati anni, ormai, dall’inizio della relazione tra Mavis e Jhonny e la famiglia ora deve fare i conti con l’arrivo di un nuovo componente.

Quando Dracula scopre di avere a che fare con un vero bambino umano, però, la situazione si complicherà.

OPINIONI
Non ricordo molto bene Hotel Transylvania 2, essendo passati ormai quattro anni dall’uscita di questo film: le scene che mi sembra di riuscire a richiamare alla memoria, però, fortunatamente, sono relative al vero “succo” e al significato della pellicola e credo che questo sia ciò che importa veramente, anche se, ovviamente, trattandosi di un prodotto animato, è tutto reso in termini abbastanza comici e caricaturali e non ci si potrebbe aspettare niente di molto diverso.

TECNICAMENTE
Dal mio punto di vista, almeno sotto l’aspetto tecnico, il film si mantiene molto buono, quasi a livello del precedente.

A questo proposito c’è anche da dire che le voci, pur appartenendo a personaggi famosi, danno un buon effetto, tanto da sembrare affidate ad attori non professionisti.

È presente anche un personaggio doppiato dal compianto Paolo Villaggio, nella sua prima e ultima interpretazione.

CONCLUSIONI
Un film delizioso, divertente e profondo, che insegna ad accettare gli altri nonostante le loro diversità a i loro “difetti”.

Recentemente è stato prodotto e rilasciato anche un terzo capitolo che, però, si concentra su tematiche e toni totalmente diversi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •