•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LA BABYSITTER RECENSIONE
5 (100%) 1 vote

Titolo: La Babysitter
Nazione: USA
Anno: 2017
Regia: McG
Con: S.Weaving, J.Lewis

INTRODUZIONE
Un lavoro molto diffuso in America, soprattutto quando si cerca di arrotondare lo stipendio e di guadagnare qualcosa in più, è il/la babysitter.

Questa volta, però, non ci troviamo davanti ad una storia raccontata dal punto di vista di chi trova questo lavoro, ma da quello di chi ne usufruisce.

Inoltre, in questo caso, c’è molto di più di quello che si vede.

STORIA
La Babysjtter è un film che racconta la particolarissima storia di Cole, quattordicenne con un rapporto molto particolare con la ragazza che si occupa di lui, la sua babysitter, appunto e per questo continuamente oggetto delle fastidiose attenzioni dei bulli.

Una sera Cole decide di rimanere sveglio durante la notte, scoprendo, così, un inquietante segreto sulla sua “amica”.

OPINIONI
Non amo molto i film horror ma La Babysitter non è esattamente quello che si può definire la tipica produzione di questo genere. All’inizio, forse, potrebbe sembrare così, dato che in tutti gli horror la situazione è quasi sempre idilliaca, prima che arrivi “l’elemento di disturbo”.

Qui, però, capiamo quasi subito che il film non ha nessuna intenzione di prendersi sul serio, anche se ogni tanto ci prova, inserendo qualche scena splatter, cioè sanguinosa o qualche jumpscare, ovvero elementi che irrompono improvvisamente, facendoti “saltare sulla sedia”, ma niente di veramente spaventoso o disgustoso.

TECNICAMENTE
Credo che questo sia il primo e vero film di McG, creatore di serie tv come Buffy-L’Ammazzavampiri e altre.

Un vero critico potrebbe dire che questo si nota e che vi sono parecchie ingenuità, sinceramente, dal mio punto di vista, non ho notato grandi pecche, forse perché non sono così esperto.

Gli effetti speciali e visivi, per quello che capisco, mi sono sembrati molto ben realizzati.

CONCLUSIONI
Inquietante, bizzarro e divertente, un film consigliatissimo a tutti quelli che non amano particolarmente il genere horror.

Ideale per farsi due risate con gli amici la sera di Halloween!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •