• 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares

LE TERRIFICANTI AVVENTURE DI SABRINA RECENSIONE
4 (80%) 1 vote

Titolo: Le Terrificanti Avventure di Sabrina
Nazione: USA
Anno: 2018
Con: K.Shipka, R.Lynch

INTRODUZIONE
Dimenticate tutto ciò che credevate di sapere o che avete visto da bambini sulle streghe simpatiche e pasticcione!

Queste creature, infatti, come tutti sappiamo, possono essere anche cattive ed inquietanti.

È quello che le fiabe ci insegnano da sempre, dopotutto e qui più che altrove ne abbiamo una prova lampante!

STORIA
Le Terrificanti Avventure di Sabrina è una nuova versione di un personaggio che alcuni di noi hanno già imparato a conoscere grazie alla serie tv anni Novanta Sabrina-Vita da Strega, ma decisamente più “dark”.

Sabrina Spellman è una giovane orfana che vive con le sue zie, in seguito alla morte dei genitori.

La notte del suo sedicesimo compleanno la ragazza si troverà costretta ad affrontare il proprio Oscuro Battesimo.

Il suo rifiuto scatenerà conseguenze imprevedibili!

OPINIONI
Come dicevo Le Terrificanti Avventure di Sabrina è decisamente diverso dalla versione del personaggio presentataci più di venti anni fa.

Non ho mai letto le avventure fumettistiche che stanno alla base delle trasposizioni televisive ma una cosa è certa: questa serie tv attinge pienamente a quello che potrebbe essere un repertorio di genere horror, senza tralasciare, comunque, tematiche importanti come il bullismo, la discriminazione e il femminismo, argomento più che mai attuale, a causa dei tanti scandali che stanno riempiendo i social e le pagine di cronaca dei giornali in questi ultimi tempi.

TECNICAMENTE
Anche dal punto di vista tecnico ci troviamo in presenza di una serie tv estremamente particolare: le luci e la fotografia sono un ottimo supporto ad un’atmosfera lugubre e cupa, grazie a colori caldi ma che, soprattutto nelle scene in interno, utilizza molto la penombra.

Anche le varie creature presenti sono ottimamente realizzate.

CONCLUSIONI
Cupo ed inquietante, una versione “riveduta e corretta” di un personaggio molto amato.

A causa di alcune immagini particolarmente forti è consigliabile la visione ad un pubblico adulto.


  • 5
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    5
    Shares