•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LOST IN SPACE RECENSIONE
3 (60%) 1 vote

Titolo: Lost in Space
Nazione: USA
Anno: 2018
Con: M.Parker, T.Stephens

INTRODUZIONE
Le opere fantascientifiche ambientate in contesti post-apocalittici, nei quali la Terra è stata ormai resa inabitabile, fanno parte, forse, di uno dei generi più classici della fantascienza, fin quasi dai suoi inizi.

È un vero peccato, però, che, a causa di una grave crisi di idee si decida di sfruttare questo filone, riproponendo un rifacimento di un’altra produzione televisiva e cinematografica del passato.

STORIA
Lost in Space è una serie tv che prende spunto da una serie di produzioni degli anni Sessanta, proponendo il classico schema dell’umanità alla ricerca di una vita migliore su un altro pianeta.

A causa dello schianto di un meteorite che ha reso la vita sulla Terra estremamente difficile, la famiglia Robinson decide di imbarcarsi in una missione spaziale, con l’obiettivo di stabilire una nuova colonia su Alfa Centauri.

I contrasti già presenti all’interno del gruppo verranno sfruttati ed amplificati dalla presenza di una passeggera presentatasi come la Dottoressa Smith, che sembra avere in mente un piano molto pericoloso.

OPINIONI
Lost in Space prende spunto da una precedente serie tv e da un film, di quest’ultimo non ricordo niente, anche se sono abbastanza sicuro di averlo visto.

Personalmente penso che sia quasi simbolico che il cognome della famiglia protagonista sia Robinson, proprio come Robinson Crusoe, il famoso naufrago, disperso su un’isola deserta.

Credo che non sia un caso ma che, al contrario, sia un riferimento voluto.

TECNICAMENTE
Essendo una serie tv fantascientifica ci si potrebbe aspettare una certa abbondanza di effetti spettacolari, dal mio punto di vista questo obiettivo è raggiunto abbastanza bene, anche se, più che altro, si punta molto sulla spettacolarità della ricostruzione di certe ambientazioni che risultano abbastanza ben ricostruite.

In alcuni casi si nota anche il tentativo di costruire un certo tipo di tensione, che viene mantenuta molto bene.

CONCLUSIONI
Intrigante e spettacolare, anche se non particolarmente originale, anche data la sua “provenienza”.

Forse, cercando in Rete, è possibile reperire qualche frammento della serie o del film originale!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •