•  
  •  
  •  
  •  
  •  

UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI RECENSIONE
4 (80%) 1 vote

Titolo: Una Serie di Sfortunati Eventi

Nazione; USA

Anno: 2017

Con: M.Weissman, L.Hynes

INTRODUZIONE

Alcune saghe letterarie hanno tanto successo, da generare, com’è ormai consuetudine trasposizioni cinematografiche.

La cosa più insolita è che da tali serie derivi, talvolta, una versione televisiva, anche se, negli ultimi anni, questi casi non somo poi così rari.

STORIA

Una Serie di Sfortunati Eventi è una produzione originale basata su un’omonima saga letteraria, dalla quale, precedentemente, venne tratto anche un film.

La storia è quella dei fratelli Baudelaire che, dopo aver perso i genitori in un incendio, vengono adottati da un eccentrico attore teatrale, il Conte Olaf, che si finga un loro lontanissimo parente.

I due ragazzi verranno costretti dall’uomo a lavorare come domestici all’interno del suo enorme castello.

OPINIONI

Non ricordo la trasposizione precedente di Una Serie di Sfortunati Eventi e non sapevo che questa produzione originale fosse tratta da una saga letteraria.

In realtà il termine produzione originale non è proprio esatto, essendo tratto da materiale preesistente, diciamo piuttosto che si tratta di una versione diversa della storia, con un nuovo “formato” e personaggi diversi.

TECNICAMENTE

L’aspetto tecnico è quello che colpisce di più in questa versione di Una Serie di Sfortunati Eventi, in particolare per quanto riguarda la fotografia e le luci che appaiono decisamente cupe e spente nelle scene all’interno della villa del Cinte, mentre sono decisamente più chiare e luminose all’esterno.

Un ulteriore “tocco di classe” è la presenza di un narratore esterno, Lemony Snicket, gentiluomo inglese, che sottolinea alcuni passaggi delle vicende narrate con tono apparentemente freddo, cinico e distaccato, tipico dello stereotipo di questi personaggi.

CONCLUSIONI

Assurdo, grottesco e in molti punti quasi divertente.

Una nuova versione dell’opera dello scrittore Daniel Handler, che firma le sue opere con lo pseudonimo di Lemony Snicket, comparendo direttamente come personaggio in questa serie.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •