È USCITO UN NUOVO LIBRO!

Posted on 27 Ott 2017 in Letteratura, Videogiochi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Condividere le proprie passioni è importante, tuttavia spesso è anche molto difficile, dato che alcune di queste possono essere considerate più “di nicchia” rispetto ad altre. Nell’era del social e del digitale questo tipo di condivisione è ulteriormente incoraggiata e facilitata, al punto tale che “condividere” è anche una delle opzioni disponibili sul social network più utilizzato, Facebook.

Spesso, però, può capitare di imbattersi in persone che non hanno sufficienti competenze tecniche per utilizzare questi strumenti e se le si vuole raggiungere è necessario trovare altri modi.

Anche se, ormai, trovare persone che non siano in grado di utilizzare i social o che non dispongano di un profilo Facebook, per alcuni, può risultare un po’ strano è comunque possibile.

Per venire incontro alle loro esigenze sono, tuttavia, disponibili altri strumenti, come gli ebook, più semplici da usare e notevolmente più pratici.

In questo contesto si colloca, quindi, la mia prima opera editoriale, Avventure su Carta, una raccolta di recensioni di avventure grafiche.

Questo esperimento nasce dalla riflessione sul fatto che, magari, non tutti gli appassionati di questo particolare genere videoludico, hanno le competenze o la possibilità di informarsi su tale argomento navigando su siti o blog.

La struttura di Avventure su Carta è piuttosto semplice: dopo una breve introduzione che chiarisce lo scopo di questo testo si passa ad analizzare brevemente alcuni titoli usciti nel corso degli ultimi anni, le recensioni sono corredate da un’immagine, solitamente tratta dalla copertina del gioco.

Sostanzialmente l’intento di questo ebook è quello di avvicinare quanti più giocatori possibili a questo genere, la cui storia inizia già dagli anni Ottanta.

L’ebook è disponibile su Amazon al prezzo di € 0,99.

Pur essendo consapevole che l’argomento trattato potrebbe non risultare interessante per tutti spero che avrete comunque voglia di acquistarlo, se non altro per supportarmi. Invito, inoltre, colore che l’avessero già acquistato a scrivere la loro opinione nei commenti.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Read More

RAPPRESENTAZIONI VISIVE DI UN MONDO DIGITALE

Posted on 29 Set 2017 in Videogiochi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Internet è una miniera di informazioni e di “prodotti”, spesso gratuiti, ai quali, talvolta, è necessario prestare attenzione, dato che alcuni di questi potrebbero celare i cosiddetti “virus”, minacce invisibili, in grado di compromettere la sicurezza delle applicazioni presenti nel sistema o i nostri dati personali. Termini come virus, bug, bite o cartella, almeno in ambito informatico, hanno una connotazione molto più astratta rispetto ai loro corrispettivi fisici nella vita reale, tuttavia alcuni di noi hanno avuto modo di farsi delle rappresentazioni visive mentali associate a questi termini.

Recentemente mi è capitato di imbattermi in un piccolo gioco che sfrutta proprio questo principio, Digital Upgrade, distribuito gratuitamente da Max Ganes. Digital Upgrade è un gioco che sfrutta le meccaniche di tetris/abbinamento a tre, proponendo delle piccole figure che dovrebbero rappresentare graficamente i termini sopra elencati, alcuni già familiari come le cartelle o i floppy disk, altri, forse meno conosciuti e fortunatamente più difficilmente visibili, come virus e bug.

Questo gioco fornisce, di fatto, vere e proprie rappresentazioni visive di un mondo astratto o associato a ben altri concetti nella vita di tutti i giorni. L’obiettivo del gioco è come sempre quello di eliminare più righe possibili, sbloccando anche degli obiettivi che, di fatto, danno accesso a dei simboli in più che vengono inseriti nel gioco.

Personalmente l’ho scoperto casualmente, navigando su un sito Internet di giochi gratuiti e ora approfitto di ogni momento libero per fare una partita.

Mi rendo conto che, probabilmente, la maggior parte dei lettori è interessata a giochi ben più complessi di un banale tetris, nonostante ciò vi invito comunque a provarlo e magari a farmi sapere cosa ne pensate nei commenti, tenendo conto che si tratta, comunque, di un prodotto gratuito, utilizzabile anche come “scacciapensieri” qualora non si avesse tanto tempo o si fosse semplicemente alla ricerca di qualcosa di divertente e non eccessivamente impegnativo.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Read More

THE SIMS 4-VAMPIRI RECENSIONE

Posted on 05 Lug 2017 in Videogiochi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Titolo: The Sums 4-Vampiri
Sviluppatore: Maxis
Distributore: Electronic Arts
Pubblisher: Electronic Arts
Data d’uscita: 2014

INTRODUZIONE
I visitatori notturni entrano nel mondo dei Sims, con il loro fascino, i loro poteri e i loro segreti!

Siete pronti a vivere avventure da brivido in un quartiere completamente nuovo?

Benvenuti a Forgotten Hollow!

STRUTTURA
The Sims 4-Vampiri è un videogioco che rappresenta l’ennesimo prodotto della già fortunatissima saga The Sims.

Questa volta, però, si tratta di qualcosa di leggermente diverso, in quanto ci troviamo in presenza di quello che potremmo definire un DLC, ovvero un pacchetto di contenuti aggiuntivi, acquistabile anche online, sul sito Internet dello sviluppatore.

Avremo a disposizione un intero nuovo quartiere, Forgotten Hollow, nel quale potremo trovare famiglie molto particolari.

Come specificato dal sottotitolo, infatti, questo videogioco ci consentirà di creare ed incontrare i vampiri che potranno essere anche direttamente controllabili dal giocatore, qualora si desiderasse creare un Sim con tale caratteristica.

OPINIONI
Adoro The Sims 4-Vampiri, lo trovo un videogioco molto carino e interessante e non passa giorno senza che riesca a ritagliarmi un po’ di tempo per farci una partita, combinando, purtroppo, anche qualche discreto disastro!

Del resto, quando si decide di sfruttare pienamente le potenzialità della creazione dei vampiri, ci sono alcune cose alle quali è opportuno prestare attenzione, come la luce solare che potrebbe “bruciare viva” la vostra creature, pur essendo questi esseri, in teoria, una sorta di non-morti, quindi la parola “vivo” risulta leggermente fuori luogo.

TECNICAMENTE
Dal punto di vista tecnico questo videogioco non utilizza particolari risorse, configurandosi come un semplice aggiornamento del gioco principale.

Le dinamiche aggiunte per la gestione dei poteri e delle capacità delle creature sono abbastanza chiare e si padroneggiano perfettamente dopo qualche tentativo.

Pur non essendo eccessivamente impegnativo per le risorse del PC si rischia il lag qualora si decida di avviarlo mantenendo attive altre finestre, quindi consiglio di  chiudere qualunque altro programma prima dell’avvio.

CONCLUSIONI
Un gioco leggero e godibile, che include alcune dinamiche uniche per questa tipologia di prodotto, consigliato sia agli amanti dei vampiri che agli appassionati dei Sims.

Sfortunatamente, ormai, è disponibile esclusivamente in digitale!

 

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Read More

È ARRIVATA NINTENDO SWITCH!

Posted on 05 Apr 2017 in Attualità, Tecnologia, Videogiochi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Come abbiamo imparato da diverso tempo la tecnologia ha un ruolo sempre maggiore nella nostra vita quotidiana.

Questo, però, è un discorso che è già stato fatto diverse volte, anche in articoli precedenti che vi invito a leggere.

Quello di cui vorrei parlare stavolta è la tecnologia applicata all’ambito dell’intrattenimento: come gran parte di noi sa, specialmente chi segue questi fenomeni da vicino, sia che si tratti di esperti o specialisti del settore, sia che si parli da semplici appassionati, la Nintendo è una delle aziende più importanti nel campo dell’intrattenimento domestico, pur non essendo nata propriamente in questo campo.

Recentemente la famosa azienda giapponese creatrice di titoli come Mario o Zelda ha presentato al pubblico il suo nuovo prodotto: Nintendo Switch.

La consolle appartiene alla nona generazione ed è stata preceduta da Wii U, che, da quanto mi pare di aver capito, non ha venduto così tanto, a causa, probabilmente, di alcuni problemi “tecnici”, come l’interfaccia, l’assenza o il cattivo funzionamento di un negozio online.

Nintendo Switch, invece, si presenta come un prodotto esteticamente molto gradevole, una sorta di tablet con due piccoli controller, detti Joycon che, presumibilmente, permetteranno di comandare i personaggi del gioco.

Se non amate l’idea di giocare fuori casa o faticate, per qualche motivo, ad utilizzare il tablet per giocare ma volete comunque acquistare la consolle niente paura!

Nintendo Switch è dotata anche di un sistema per connetterla al televisore di casa, in modo da organizzare vere e proprie serate di gioco con un gruppo di amici.

I primi titoli per questa nuova consolle sono già disponibili e si tratta, come sempre, di nuovi capitoli delle sopracitate saghe di Mario e Zelda, sfortunatamente, almeno per ora, il costo è eccessivamente elevato, almeno da un punto di vista soggettivo e si aggira intorno ai trecentoventi euro.

Sicuramente se siete amanti delle consolle questo piccolo “gioiellino” non può mancare alla vostra collezione!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Read More

THE SIMS 4-AL LAVORO! RECENSIONE

Posted on 23 Mar 2017 in Videogiochi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Titolo: The Sims 4-Al Lavoro!

Sviluppatore: Maxis

Distributore: Electronic Arts

Pubblisher: Electronic Arts

Data di Uscita: 2015

INTRODUZIONE

Fin dall’inizio della sua storia, nel lontano 2000 The Sims consentiva esclusivamente di creare il proprio personaggio, costruirgli una casa e aiutarlo a trovare un lavoro, rimanendo, però, in attesa del suo ritorno.

Le cose cambiano, almeno in parte, con questo titolo, vediamo come.

STRUTTURA

The Sims 4-Al Lavoro! è un videogioco della serie creata da Will Wright della quale rappresenta, di fatto, la prima espansione.

Il titolo ci consentirà, come di consueto, di dare vita ad un “alter ego” digitale, nostro o di chiunque altro e di accompagnarlo durante tutte le fasi della sua vita, con alcune novità e funzionalità aggiuntive: in questo titolo sarà possibile, infatti, seguire il proprio sim direttamente sul posto di lavoro e completare tutta una serie di incarichi per farlo avanzare nella carriera.

OPINIONI

The Sims 4-Al Lavoro! è un videogioco fantastico!

Trovo molto interessante la dinamica che ti consente di seguire i tuoi sims sul posto di lavoro, per quanto questa sia limitata esclusivamente a tre carriere, ovvero medico, scienziato e detective.

C’è da dire che in molti casi, almeno dal mio punto di vista, la dinamica non risulta così semplice ed immediata, ma dopo un po’ ci si abitua.

Se siete particolarmente “pigri” potete selezionare l’opzione “non partecipare” che compare poco prima dell’inizio della giornata lavorativa del vostro personaggio, ma così si elimina totalmente il gusto del gioco, rendendolo, di fatto, uguale alla versione base.

TECNICAMENTE

Questo videogioco, personalmente, non mi ha dato problemi, ma è comunque consigliabile tenere d’occhio i requisiti minimi e confrontarli con quelli del proprio pc.

La grafica rimane perfettamente identica a quella del gioco base, così come i comandi.

CONCLUSIONI

Se siete amanti della serie The Sims e siete curiosi di sapere cosa combinano questi “esserini” al lavoro, questo è il titolo che fa per voi!

Consigliato assolutamente, a patto che cali di prezzo!

Quaranta euro circa per l’espansione di un gioco sono un po’ troppi, indipendentemente delle meccaniche innovative e dai contenuti aggiuntivi che questa può presentare!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Read More

THE WARRIOR’S GATE RECENSIONE

Posted on 15 Mar 2017 in Cinema, Videogiochi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Titolo: The Warrior’s Gate

Nazione: Cina/Francia

Anno: 2016

Regia: M.Honne

Con: U.Shelton, S.Guillory

INTRODUZIONE

In questi ultimi mesi il cinema è stato invaso da pellicole tratte dai videogiochi, con risultati non sempre entusiasmanti e il più delle volte, perfino al di sotto delle aspettative.

Si trattava per la maggior parte di produzioni americane.

Anche il Giappone e la Cina possono dare un proprio sostanzioso contributo in tal senso, sebbene con un approccio totalmente diverso, come in questo caso.

STORIA

The Warrior’s Gate è un film co-prodotto da Cina e Francia che racconta la storia di Jack Bronson, ragazzo timido ed insicuro che vive con la madre in una casa che, ormai, rischiano di perdere, per via degli enormi debiti.

Il ragazzo, grande appassionato di videogiochi, riceve in dono dal suo capo una strana reliquia che, una notte, si attiva improvvisamente, trasportando nel mondo reale Zao e Su Lin, personaggi del videogioco che Jack adora.

Toccherà proprio a lui entrare in quel mondo e tentare il possibile per aiutare la Principessa a riprendere il controllo del suo regno.

OPINIONI

Ho apprezzato moltissimo The Warrior’s Gate e credo che sia un film in grado di rendere felice quasi qualunque appassionato di videogiochi e in particolare di JRPG, ovvero i giochi di ruolo giapponesi.

Perché ciò possa avvenire è necessario, però, ricordarsi che si tratta di un prodotto cinematografico ed accettare, quindi, che certe cose, probabilmente, non potrebbero avvenire neanche in un videogame.

TECNICAMENTE

Pur non essendo amante dei giochi di ruolo giapponesi devo dire che il film si presenta molto bene.

Le sequenze iniziali e finali, in particolare, riproducono quella che immagino essere la tipica atmosfera e la classica grafica da “boss battle”, comprensiva di elementi grafici quali la barra di energia che si abbassa gradualmente durante lo scontro, fino alla totale sconfitta del nemico.

CONCLUSIONI

Epico, fiabesco e adrenalinico, una gioia per gli occhi per tutti gli amanti dei videogiochi.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Read More

Navigando tra queste pagine, esprimi il tuo consenso all'utilizzo dei cookies. Maggiori Info

Un cookie è una piccola quantità di dati inviati al tuo browser da un server web e che vengono successivamente memorizzati sul disco fisso del tuo computer. Il cookie viene poi riletto e riconosciuto dal sito web che lo ha inviato ogni qualvolta effettui una connessione successiva. Come parte dei servizi personalizzati per i suoi utenti, il nostro sito utilizza dei cookie per memorizzare e talvolta tenere traccia di alcuni dei dati personali forniti dagli utenti stessi.

Ti ricordiamo che il browser è quel software che ti permette di navigare velocemente nella Rete tramite la visualizzazione e il trasferimento delle informazioni sul disco fisso del tuo computer. Se le preferenze del tuo browser sono settate in modo da accettare i cookie, qualsiasi sito web può inviare i suoi cookie al tuo browser, ma – al fine di proteggere la tua privacy – può rilevare solo ed esclusivamente quelli inviati dal sito stesso, e non quelli invece inviati al tuo browser da altri siti.

Per maggiori informazioni sui cookies, visita questo sito.

Chiudi