•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

YOUTUBE COMPIE 10 ANNI!
Vota

Con un leggerissimo ritardo di qualche giorno arriva anche su questo sito la notizia di una ricorrenza molto particolare, il decimo compleanno di YouTube, una delle piattaforme di condivisione video più utilizzate.

Nato nel 2005 questo sito ha conosciuto in pochissimi anni una grande diffusione anche nel territorio italiano, attirando l’attenzione di moltissimi giovani che tentano di utilizzare questa nuova piattaforma per “pubblicizzarsi” e condividere con altri i propri interessi e le proprie passioni.

Negli ultimi anni, poi, YouTube è diventato qualcosa di più, uno strumento di “guadagno facile” che, tramite il semplice utilizzo di una webcam, permette a molti giovani utenti, una volta raggiunta una determinata soglia di visualizzazioni di contenuti presenti sul canale, di ottenere delle sponsorizzazioni o di venire contattati per collaborazioni, aumentando, così, la propria visibilità.

Ma facciamo un passo indietro, YouTube, come già accennato, venne fondato nel 2005 da tre ex-dipendenti di PayPal, compagnia produttrice dello strumento omonimo, molto popolare ed utilizzato per il pagamento degli acquisti online, il primo video caricato sulla piattaforma, della durata di pochi secondi, mostra semplicemente uno dei fondatori del sito davanti ad una gabbia dello zoo di San Diego.

Già nel 2006 il sito contava, quotidianamente, più di 100 milioni di visualizzazioni e un’aggiunta di più di 65000 video ogni 24 ore, contemporaneamente il sito inizia, com’è ovvio, un’imponente attività di cancellazione dei video che violano il copyright, con un ammontare di cancellazioni pari a 100mila, mentre l’anno successivo il sito è stato tradotto in moltissime altre lingue, incluso l’italiano.

Come si diceva poco prima, ultimamente, YouTube è stato sfruttato massicciamente da alcuni utenti che lo utilizzano, spesso, per farsi conoscere, ottenendo un enorme seguito, con video che hanno lo scopo di condividere i propri interessi con altri utenti.

Si può dire che, nell’era dell’informazione e dell’intrattenimento digitale YouTube sia diventato, in alcuni casi, una nuova via per il successo.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •